Il Manaresso

 

Manaresso3

Esiste un attrezzo che fa parte degli strumenti da taglio che appartiene alla più antica tradizione montanara Italiana e che, insieme a roncole e falcetti, è possibile trovare in tutti i ripostigli delle vecchie case delle comunità che vivono vicino i boschi: il Manaresso. Questo attrezzo sembra che derivi direttamente dalla Mannaia, in origine Manuarius (che a sua volta deriva da manus) la cui caratteristica è quella di avere una lama larga, piatta e ben affilata; il filo è ancora oggi di tipo piano.

Manaresso2

Ma cosa ha a che fare il Manaresso con le nostre attività in natura? Sicuramente non è un attrezzo utilizzato dal praticante di bushcraft. Questo, molto probabilmente, per una questione di mancata conoscenza di questo versatile attrezzo ed è anche un po’ imputabile al fatto che non è “figo” come altre lame americane. Un vero peccato! il Manaresso in tutte le sue vesti regionali nasce per essere utile nei boschi, apparentemente grezzo e dall’aspetto ignorante, non appena impugnato si dimostra leggero, maneggevole e comodo da usare anche per molte ore grazie alla sua impugnatura in sughero. Dimostra sul campo di essere preciso come un picozzino da carpentiere ma anche deciso e potente come un’ascia, entra comodamente nella tasca laterale di qualsiasi moderno zaino lasciando spazio a molti altri utensili.

Manaresso5

Personalmente ho riscoperto questo attrezzo, validissimo nel bushcraft, in particolare se si programma un’uscita di più giorni consente di fare mille cose con il legno sostituendo efficacemente grossi coltelli o asce, e non infierisce mai a livello muscolare. Il Bushcraft non nasce negli Stati Uniti, i nostri nonni avevano un’armonia a tutto tondo con i boschi e la natura. Gli amanti del survival e del campeggio essenziale potrebbero scoprire che il Manaresso abbinato ad un buon coltello chiudibile (e nella nostra tradizione italiana ne abbiamo a decine in ogni regione) costituiscono un’accoppiata vincente.

Manaresso4

Un abbraccio e buon bosco a tutti.

Bushcraft/Escursione a impatto 0 ed eco trekking

20171201_160457

Ciao a tutti, oggi desidero parlare di impatto ambientale, in particolare con riferimento ai nostri boschi. Nel nostro Paese le zone boschive raggiungono circa un terzo dell’intera superficie nazionale, pari quindi a 10/11 milioni di ettari di bosco.

Continua a leggere “Bushcraft/Escursione a impatto 0 ed eco trekking”

Le 5 C della sopravvivenza…più una

20180508_145010

Salve a tutti amici dei boschi e della natura, oggi vorrei parlare della sesta C della sopravvivenza, elemento condizionale che non è mai preso in considerazione e che, del resto, non è neppure reperibile come gli altri oggetti appartenenti alle altre Categorie. C’è un pizzico di sarcasmo condito con simpatia in quello che, se vorrete, andrete a leggere qui sotto.

Continua a leggere “Le 5 C della sopravvivenza…più una”

Morakniv Companion F e Companion Heavy Duty

IMG-20180630-WA0008

Ciao a tutti, chi mi segue sa che il principio base della filosofia che seguo per le escursioni è che, nei limiti del possibile, debbono essere possibili per tutti quelli che desiderano farlo, salute fisica permettendo, ed in sicurezza. Continua a leggere “Morakniv Companion F e Companion Heavy Duty”

Foresto-terapia. Immergersi nei boschi

foto-00003

Ciao a tutti, mentre sono in giro non posso fare a meno di pensare al comportamento che alcuni hanno nei confronti dei boschi. Immergersi nella natura non significa violentarla. Esistono degli equilibri ed è fondamentale che non vengano scombussolati. Continua a leggere “Foresto-terapia. Immergersi nei boschi”

Aria di Bosco è su YouTube!

the end

Buon pomeriggio a tutti i miei amici e blogger! Oggi son felice di potervi comunicare che Aria di Bosco ora è anche su YouTube per condividere gli argomenti che conoscete ma con un pizzico di coinvolgimento in più, e molto molto altro! Iscrivetevi numerosi. Vi aspetto.

Canale su youtube – clicca qui

Aspettando l’anti ciclone Apollo

IMG-20180429-WA0012

Qualcuno ha detto che è meglio accendere una candela che lamentarsi del buio, pertanto dopo aver letto le previsioni del tempo ho deciso di approfittare della tregua che madre natura ha offerto. Mi sono, quindi, attivato per passare una giornata tra boschi in collina e fiume.  Continua a leggere “Aspettando l’anti ciclone Apollo”

La mia accettina

IMG-20180416-WA0016

Salve a tutti, ho già parlato dell’utilità dell’accetta, tuttavia questo attrezzo antichissimo viene normalmente lasciato a casa. Il motivo? il suo ingombro in termini di peso e di dimensioni sicuramente incide molto ma non è da trascurare neppure la poca conoscenza dell’uso che si può fare di una onesta accettina in semplice ferro. Continua a leggere “La mia accettina”

Seghetto richiudibile della ” FloraBest “

20180323_220908

Lidl è una tappa fissa ogni qual volta ho in programma un’escursione per via dei golosi e generosamente grossi wurstel tedeschi che adoro arrostire sulla brace dopo una robusta scarpinata . Inoltre mi piace dare un’occhiata alle attrezzature per il trekking che hanno sempre un buon rapporto qualità – prezzo. Continua a leggere “Seghetto richiudibile della ” FloraBest “”