Il morellino

JTMggtk.jpg

Le more, chi non le ha assaggiate almeno una volta? Si trovano generosamente tra campagne e boschi e, non di rado, anche sugli argini delle strade appena fuori città. Per un escursionista fermarsi qualche minuto davanti ai rovi carichi di deliziosi, piccoli succosi frutti è una tappa obbligatoria. Se avete qualcuna a voi cara, che è in attesa di un bimbo, raccoglietene un po’ per portargliele poiché oltre ad essere davvero buone contengono acido folico ed aiutano a regolare l’omocisteina. Queste sostanze sono estremamente importanti durante la gravidanza, mi asterrò su tutta la gamma di vitamine contenute, a cominciare dalla A alla sempre nominata C.

WYC0aqw.jpg

Saltiamo a qualcosina di più gratificante, il “Morellino“, un liquorino veramente “tutto pepe” che potrete gustare appunto a piccole dosi come liquore di fine pasto o gustare su un gelato. Le dosi che scrivo sotto sono quelle che mi ha passato una immortale “ragazzina” piemontese, da sempre figlia dei boschi e, come diceva sempre, nata tra i rovi di una rosa canina. Occhio allora!

250 gr di more

300 ml di alcool per liquori

scorza di un limone

200 gr zucchero

200 ml di acqua

Prendete le more, lavatele con acqua molto fredda e fatele asciugare. Mettete dentro un contenitore di vetro (possibilmente con chiusura ermetica) insieme all’alcool ed alla scorza del limone. Tenetele in un luogo esposto alla luce per 3 settimane senza dimenticare di scuotere il vaso di tanto in tanto.

AWRdVME.jpg

Trascorse le 3 settimane mettete sul fuoco una pentola con lo zucchero e l’acqua nelle misure indicate sopra e tenete sul fuoco circa 10 minuti. Fate rigorosamente raffreddare lo sciroppo ricavato. Togliete le more dal barattolo e conservate le più belle per metterle poi nella bottiglia da voi scelta.

8I5JEsO.jpg

Nota. Il liquore è davvero fortino, se desiderate ottenerlo più “leggero” cercate un’altra ricetta.

Non nota. Volete un liquore strepitoso? Beh, io ve lo dico, poi ambasciator non porta pena!

rykJk1s.jpg

Le vecchie – molto vecchie tradizioni montanare (quelle delle Valli di Lanzo) dicono di portare le more rimaste nel luogo dove sono state raccolte poiché gradite dal piccolo popolo che per ringraziare farà diventare il vostro morellino il migliore di sempre! Buon bosco a tutti.

Antony

15 pensieri riguardo “Il morellino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...