Il bivacco

 

GZpfzcX.jpg

Ciao a tutti, oggi desidero fare un po’ di chiarezza sulle differenze che esistono tra bivacco e campeggio. Il camping è una struttura organizzata ed attrezzata per accogliere turisti che si fermeranno con camper, roulotte, tende o che affitteranno un bungalow. Tra i servizi ormai facenti parte di ogni buon camping ci sono bar, spaccio/market, pizzeria, ristorante-discoteca, animazione, piscina ed altri ancora. Il campeggiatore può considerarsi un turista stanziale poiché una volta piazzata la tenda, camper o roulotte o prese le chiavi del bungalow vi rimane almeno 5/6 giorni.

Il bivacco.

Il bivacco è invece il momento di riposo notturno legato all’escursione. In pratica l’escursionista, dopo una giornata trascorsa a filmare, fotografare, ammirare e tanto tanto camminare, al tramonto piazza una piccola struttura, la tenda, per riposare e la mattina seguente, all’alba, smonterà il tutto per riprendere il percorso previsto per la sua escursione. L’attrezzatura che un escursionista porta con sé è davvero minimale poiché, come facilmente intuibile, deve essere facilmente trasportabile.

Un escursionista non sparge immondizie in giro per il bosco, se date un’occhiata attenta alle immondizie che troppo spesso si trovano nei “rifugi” è evidente che non possono essere state lasciate da un escursionista in quanto, personalmente, non metterei mai nel mio zaino bottiglie di Coca-Cola da 250 litri o decine di scatolette di ogni cosa e, dulcis in fundo, bottiglia di vino e decine e decine di lattine di birra.

Quello che non serve più  noi lo riportiamo indietro, se si ama qualcuno (lo sapete immagino) la si osserva, silenziosamente, questo è l’escursionismo e chi ama il bosco e lo rispetta. Quando piazzo la mia piccola tenda sono come tutti quegli animali del bosco, mi appresto a a riposare nella mia tana. Questo è il bosco. Buon bosco a tutti.

bmFGWK2xxO5xR3YSmIP3t

Antony

8 pensieri riguardo “Il bivacco

  1. Il bosco è bello per nascondersi meglio (da chi, poi?) ma è triste: tutta vegetazione e non si vede niente.
    Salire più in quota sarebbe più affascinante, ma occorre un gran fisico e poi la mancanza di vegetazione “coprente” farebbe sentire più….”esposti” durante la notte.

    "Mi piace"

  2. Ho letto e visto filmati su YouTube dove si fa riferimento al bosco addirittura come luogo ostile per un prepper’s ed un suvaivalista, e uno dei posti dove poter trovare rifugio in caso di possibili catastrofi od eventi causati dall’uomo o natura…per me che sono un semplice Bush men, il bosco e un luogo dove trascorro volentieri una parte del mio tempo libero. Non mi dedico a trekking d’alta via, mi piace la neve, ma non così troppo^^.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...