Fido a pranzo

Quando si parla di seguire uno stile di vita sano le prime due regole d’oro che anche l’ultimo dei dietologi, quello che si è laureato grazie ad un qualche intervento divino, ci spiaccica in faccio sono alimentazione sana e movimento. Fin qui tutto vero e giusto, fino a quando coinvolti e convinti a seguire queste preziose indicazioni non ci addentriamo nelle miriadi di tesi e scuole di pensiero.

 

Immaginiamo ora la stessa situazione da un punto di vista cinofilo, cosa deve fare il nostro cane per seguire uno stile di vita sano? Semplice: alimentazione sana e movimento. Cominciamo dalle possibilità che abbiamo di alimentare il nostro cane, nel modo giusto s’intende. Si, sembra facile eppure anche se l’argomento è trito e ritrito su tutte le riviste che si occupano di animali, chi si appresta ad essere adottato da un cane qualche domanda se la fa!

article-2759886-217685f100000578-928_634x400

  1. I mangimi secchi. Sono senza dubbio i più quotati e le aziende che li producono sono davvero tante, il giro di denaro è così enorme che i testimonial di questi prodotti vengono scelti con estrema attenzione. Ed ecco in scena allevatori soddisfatti, cani felici e bellissimi, fantascientifici, laboratori con esperti di ogni branca veterinaria che alzano il pollice e fanno scattare il verde a favore delle crocchette colorate e non.
  2. I menù in scatoletta. Beh qui entrano in gioco dei veri e propri chef, gli scenari cambiano, via gli allevamenti modello con decine di cani futuri campioni, la ciotola del nostro fido prende posto in cucine da sogno ma anche in lussuosi salotti dove papà fighissimi, mamme sportivissime e figli bellissimi osservano felici il loro campione che divora il suo agnello con pisellini cotti al vapore piuttosto che il manzo con carote e spinaci o, ancora, salmone affumicato del Baltico meravigliosamente presentato con verdurine sminuzzate e cotte separatamente al vapore. E dopo aver mangiato, il meraviglioso cane si fionda con tutta la famiglia geneticamente modificata a correre come uno scooter su una paradisiaca distesa verde, pronto a saltare tre metri per addentare un frisbee o una pallina.
  3. Il pasto fatto in casa. Ora qualcuno penserà che dopo qualche simpatica battuta sarcastica fatta sulle due possibilità precedenti, questa sia quella più corretta. Ebbene, parliamone. Prima, però, facciamo un salto indietro nel tempo: mettetevi comodi in poltrona, quando il vostro cane è a riposo davanti a voi osservatelo attentamente, fate tre o quattro lunghi respiri profondi, chiudete gli occhi e … Puff! La magia di Aria di Bosco vi ha portato fuori dal vostro bel salotto, ora vi trovate in una casa fatta di paglia e fango e su alcune pietre roventi sono appoggiati dei pezzi di carne. Il vostro cane è sull’uscio che si sta pulendo delle grossa ossa dai rimasugli di carne cruda e, finiti quelli, attenderà con pazienza e con gli occhioni del gatto con gli stivali di Shrek, che ormai sazi e soddisfatti anche noi gli passiamo qualche boccone. Osservate bene questa scena di voi e il vostro cane e tornate sulla, sicuramente più comoda, poltrona.

2017-07-29_17-30-54

Allora, cosa facciamo, gliela prepariamo la pappa? E come? Riso e pasta vanno bene purché si rispetti il fatto che non digeriamo i cibi con gli stessi tempi, pertanto non andrebbero fatti consumare al dente. Qualche scuola di pensiero asserisce che il cane è un onnivoro e questo sarebbe dovuto alle migliaia di anni di convivenza con l’uomo ma, volere o volare, il cane ha bisogno di proteine animali ma anche di verdure. La “storiella” che i canidi che vivono in libertà mangiano rumine, intestini e lingua non è falsa, è il modo più naturale per assumere vitamine.

2017-07-29_17-31-49

Preparare a casa il pasto non significa dare i nostri avanzi, chi prepara a casa il pasto per il proprio cane deve imparare ad utilizzare gli integratori. Io alla mia cucciola non posso dare ossa di nessun genere ma ho amici che ai loro cani un osso di prosciutto di tanto in tanto lo danno e senza alcun effetto negativo. Anche per quanto riguarda il discorso carne cruda o cotta bisogna vedere quali sono le necessità del nostro cane. Un cane che fa attività come il cane da slitta in ambienti molto freddi non ha problemi a pasteggiare con della carne cruda; un piccolo cagnolino da appartamento che fa si e no due ore di moto al giorno ha bisogno si di carne ma se bollita o cotta al vapore tanto meglio.

can-dogs-eat-cheese-561ceb68f0502

Che si fa allora? Credo che come in ogni cosa se si mantiene un buon equilibrio i risultati saranno quelli desiderati. Il nostro amico a quattro zampe mangerebbe qualsiasi cosa ma non può, noi aggiungiamo sale e zucchero  a volontà per il nostro piacere e gusto ma a lui fanno malissimo. D’altro canto preparare ogni giorno per lui se non abbiamo tempo di farlo neppure per noi sembra arduo; non è sbagliato abituare il nostro cane a mangiare anche mangimi secchi, che sono i più usati nelle pensioni per cani, e se dovessimo averne bisogno per qualche giorno aggiungere al trauma della nostra assenza anche quello del cibo sarebbe un po’ troppo. Per noi in particolare, che andiamo per boschi, portarci qualche manciata di crocchette insieme alle nostre schifezze liofilizzate può essere utile.

Come riconoscere un buon mangime secco e uno buono umido? Ehm…dalla parte meno nobile del nostro amico, quella che evacua ogni giorno. Esistono mangimi secchi preparati molto bene ma non basatevi solo sul prezzo. Scartate a priori quelli che contengono farina di carne, evitate quelli che portano sulle loro etichette frasi assurde come <<di mantenimento>> (mantenimento a che?). Scegliete in base all’età del vostro cane e al movimento che fa quotidianamente e non mancate di preparargli voi stessi qualcosa magari con lui che vi osserva.

Prossimamente affronteremo il delicato argomento del movimento e allenamento del nostro cane. Buon percorso a voi e al vostro amico a quattro zampe!

Antony

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...